Possiamo dare in uso una sala ai soci per feste?

Pubblicato il 13/03/19 in Vita associativa

Giovanni:

Possiamo concedere l’uso di una sala ai nostri soci per feste di compleanno, ecc.?

 

Tornaconto&c. risponde:

La risposta dipende in primo luogo dalle attività previste nel vostro statuto. In linea di massima sarebbe possibile, ma a certe condizioni.

Naturalmente la sala dovrebbe essere adatta a svolgerci quel tipo di attività, sia in termini di spazi che di sicurezza e di autorizzazioni pubbliche.

Per intenderci: non potete organizzare una festa da ballo in un seminterrato per ovvie ragioni di sicurezza.

Se la vostra associazione ha un punto di somministrazione bevande ai soci e se questo spazio è accessibile dalla sala concessa ai soci:

  • o resta chiuso durante l’evento;
  • o l’ingresso deve essere rigorosamente riservato solo ai soci o tesserati.

Per approfondire l’argomento del bar sociale le consigliamo di leggere il nostro articolo sulla  somministrazione di alimenti e bevande.

Riguardo alla gestione interna le suggeriamo di:

  • stilare un regolamento interno contenente le regole per l’uso della sala e di farlo approvare all’assemblea dei soci;
  • fare in modo che sia sempre presente un socio responsabile dell’evento in maniera da verificare eventuali danni, rumori molesti o comportamenti non consoni (può essere un membro del consiglio direttivo o un semplice socio).

Infine dal punto di vista fiscale l’affitto di una sala è considerata attività commerciale, quindi richiederebbe l’emissione di una  fattura elettronica  da parte dell’associazione.

La sala può essere concessa a titolo gratuito o dietro corresponsione di un rimborso delle spese per le utenze e per la pulizia dei locali.

Noi possiamo aiutarla stilare il regolamento e a capire come calcolare il rimborso forfettario.  Ci chieda una consulenza.

Vuoi farci anche tu una domanda?  Scrivici.

I commenti sono chiusi