Il vino è in tavola… Parliamone

 

Conversazioni per imparare a riconoscere il vino, per tutti coloro che amano la convivialità

 

 

 

 

Le associazioni sono il luogo dove le persone si incontrano (e si scontrano), si confrontano , imparano a conoscersi e a rispettarsi.

Sono anche il luogo dove le tradizioni ed i racconti popolari vengono conservati e tramandati.

Le associazioni sono l’anima più sincera della società, così come Il cibo ed il vino sono l’anima della nostra cultura.

In Italia infatti, più che in altri Paesi, cibo e vino rendono coesa una comunità, sono l’elemento fondamentale della nostra storia e del nostro modo di intendere la vita.

Parlando di alimentazione, spesso le associazioni custodiscono cuochi provetti che intepretano la cucina tradizionale in maniera sopraffina.

Se ci aggiungiamo un bicchiere di vino buono, una compagnia allegra, canti e balli… il piatto è servito. La ricetta dello stare bene insieme, della condivisione e del rafforzamento delle relazioni sociali.

Per questo motivo abbiamo aiutato l’Associazione Il Gabbiano ad organizzare un corso sul vino e l’abbinamento con i cibi.

E’ stato un vero piacere lavorare con l’entusiasmo di chi sta organizzando una scampagnata tra amici.

Il progetto nasce dalla volontà di far riscoprire al vasto pubblico popolare le basi per un corretto e sostenibile consumo del vino e dei prodotti tipici locali, in particolare quello prodotto da piccole aziende viticole e agricole locali create/gestite da donne imprenditrici.

Daremo spazio e parola alle donne impegnate in piccole aziende, che non hanno grossi canali di promozione, ma che sono presenti in misura sempre maggiore nella filiera enologica. Saranno queste ultime, insieme alla Sig.ra Serenella Randelli (esperta sommelier) a gestire il corso e la presentazione dei prodotti.

Lo scopo del corso è tramandare la cultura del vino e dell’alimentazione in generale, partendo dai prodotti tipici della ns Regione, facendo riscoprire colori, profumi, sapori e tradizioni del nutrimento sano, consapevole e rispettoso dell’ambiente che aiuta l’uomo a produrlo.

Noi naturalmente saremo in prima fila a seguire il corso e stavolta solo per il piacere di imparare…e di gustare vino e cibo di qualità.

Se anche voi siete amanti della buona tavola iscrivetevi subito perché il corso è gratuito e i posti sono limitati!

 

PROGRAMMA

 

Martedì 25 novembre: Tecnica della lettura del vino

Esame visivo e olfattivo: raccolta delle informazioni che ne derivano e descrizione dei vini.

 

Giovedì 27 novembre: Le 5 sensazioni gustative

Dolce, salato, acido, amaro, tattile. Morbidezza, freschezza, tannicità, sapidità di un vino.

 

Martedì 2 dicembre: Bianco o rosso?

Abbinamento cibo-vino: regole e tradizioni, negazioni e matrimoni d’amore, enogastronomia regionale.

 

Gli incontri si terranno dalle ore 21,00 alle ore 23,00.

Saranno guidati dalla sommelier Sig.ra Serenella Randelli (Presidente regionale dell’Associazione Donne del Vino).

Ad ogni incontro si degusteranno due vini e piccole preparazioni culinarie.

L’ingresso è riservato ai tesserati ARCI ed è prevista la partecipazione massima di 25 persone.

 

SEDE E PRENOTAZIONI

Circolo Il Gabbiano – Via A. Volta n.44 – Collemarino (AN)

Pe informazioni e prenotazioni: tel 071-887460 (dalle 14,30 alle 19,30)

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Grazie a chi ha lavorato con noi: