Possiamo iscriverci al RUNTS con 3 soci fondatori?

Monica:

Vorremmo iscriverci al RUNTS, ma una delle caratteristiche richieste è avere almeno 7 soci. La nostra associazione culturale è nata nel 2003 da 3 soci fondatori.

Fanno fede i soci che abbiamo ora (circa 60) o dobbiamo rifondare l’associazione?

 

Tornaconto&c. risponde:

La riforma del Terzo Settore ha stabilito che le associazioni che si costituiscono dopo l’approvazione del  Codice del Terzo Settore  – quindi dopo il 03/08/2017 – devono prevedere nell’atto costitutivo un numero non inferiore a 7 soci.

Gli enti che non hanno questo numero minimo di soci possono comunque richiedere l’iscrizione al RUNTS, facendo quanto previsto dalla successiva  nota direttoriale n.4995 del 28/05/2019  del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (ne abbiamo parlato in  questo articolo).

La tua associazione, essendo nata ben prima della riforma, potrà comunque iscriversi al  Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

Prima però dovrà adeguare lo statuto apportando le modifiche richieste dal Codice del Terzo Settore.

Trovi l’elenco delle modifiche richieste in  questo articolo.

Ti consigliamo anche di studiare  le slide  del seminario che abbiamo tenuto sulla riforma del Terzo Settore.

Vuoi farci anche tu una domanda?  Scrivici.